COME NASCE UNA MYVI

Handmade in Venezia: il distretto del “lusso” artigianale.

Le MYVI vedono la luce a pochi chilometri da Piazza San Marco, lungo la Riviera del Brenta, in un territorio ricco di contrade e angoli verdi con giardini fioriti, dimore nobili e salici lambiti dalla corrente.

Dal disegno alla realtà, ogni scarpa compie un viaggio che comprende fino a 150 fasi produttive differenti, in una filiera che arriva a produrre artigianalmente oltre 400 paia di scarpe al giorno: una produzione “handmade” basata sulla cura meticolosa dei particolari e sulla scelta di materiali pregiati e ricercati.

Le materie prime vengono sottoposte a controlli continui per garantire la conformità agli standard richiesti dalla produzione internazionale: severi test, certificati anche da società esterne, per controllare la perfetta tenuta della pelle e la resistenza del tacco agli urti.